Home Comunicato Stampa MISSIONE DI CHIRURGIA PEDIATRIICA NEL KURDISTAN IRACHENO
MISSIONE DI CHIRURGIA PEDIATRIICA NEL KURDISTAN IRACHENO Stampa E-mail

Dal 14 al 28 nobembre 2008 è stata organizzata in collaborazione con il team di Chirurgia Pediatrica dell'Università degli studi di Siena diretto dal prof. Mario Messina  e con la Fondazione Medchild la seconda missione di chirurgia pediatrica nel Kurdistan Iracheno.

Nel corso della missione sono stati trattati 40 bambini affetti da malformazioni congenite e patologie del tratto urogenitale e gastrointestinale. L’esito degli interventi è stato positivo. Il 50% dei pazienti è stato dimesso dopo tre giorni di degenza.

Sale così ad 80 il niumero totale di bambini affetti da gravi malformazioni pediatriche che abbiamo potuto curare nel corso del 2008 : 70 sono stati curati  in Kurdistan, 10 casi - particolarmente complessi sono stati invece curati  presso il Policlinoco Santa Maria delle Scotte di Siena -Divisione di Chirurgia Pediatrica

 

Nel corso della recente missione inoltre sono stati formati due chirurghi locali per il trattamento del reflusso vescico ureterale con tecnica cistouretroscopica interventistica ed è stata consegnata l’apparecchiatura per cistoruretroscopia acquistata in Italia e trasfertita in Iraq nelcorso della missione,

 I risultati ottenuti sono stati estremamente soddisfacenti, ed hanno riscosso sentito apprezzamento da parte delle autorità locali e della popolazione locale, per i risultati conseguiti sia in termini di cura che di trasferimento di conoscenze e competenze ai professionisti locali.

Essi confermano la possibilità concreta di prosecuzione dell’attività di cura in loco da parte di team di professionisti  italiani,  con  un rapido trasferimento di competenze e conoscenze.

Purtroppo nel corso della missione sono stati visitati trenta bambini affetti da gravi patologie del tratto gastro intestinale   che non è stato  posssibile curare in loco data la particolare complessità dei casi, ,ma che potrebbero guarire de trasferiti  presso le  strutture di chirurgia pediatrica italiane.

E'  dunque urgente intraprendere una campagna di raccolta fondi per poter trasferire questi bambini in Italia e garantire loro un diritto umano fondamentale: vivere.

Il team di chirurgia pediatrica senese mentre opera presso la sala operatoria dell'ospedale pediatrico di Duhok (Kurdistan Iracheno).

Per contribuire

Associazione Iniziative di Solidarietà Onlus

Banca di appoggio: Credito Cooperativo Monteriggioni Ag. Siena

C/C: 002001020277 ABI: 08673 CAB: 14200 CIN:L

IBAN: IT77 L086 7314 2000 0200 1020 277.

Causale: Progetti cura bambini Iraq

 
© 2008-2011 Associazione Iniziative di Solidarietà SI-Italia